Via Lombardia 17

40139 Bologna (BO)

T:   +39 051 4856400

E:  kaossparquet@gmail.com

KAOSS PARQUET

Apertura al pubblico:

Orario continuato

lun-ven h09:30;19:00

sab su appuntamento

Contattaci
arrow&v

P. Iva 03527431203

Come scegliere il parquet più durevole?

Avere un parquet regala un comfort superiore ma essendo legno, quindi una sostanza viva, bisogna essere attenti a sceglierlo della tipologia giusta per il proprio ambiente.

In base a dove decidiamo di installare il parquet, avremo bisogno di un’elevata resistenza all’acqua e ai cambiamenti di umidità. Per questo ci serve che il nostro parquet sia il più possibile durevole o come si dice in gergo “stabile” (cioè che non si modifichi troppo con il tempo) e che sia leggermente impermeabile. Legno e acqua, infatti, non vanno molto d’accordo. Scegliere un’essenza poco resistente, in questo senso, significa veder comparire rigonfiamenti e sollevamenti in un parquet magari installato da poco.

Per gli ambienti particolarmente umidi o specificamente studiati per uso esterno, ci sono i parquet waterproof, cioè resistenti all’acqua e i più durevoli in assoluto.

Vediamo più in dettaglio le essenze più durevoli:

  1. Teak

E’ un’essenza molto pregiata originaria del sud-est asiatico. Se ne riconoscono diverse, alcune purtroppo a rischio di estinzione. Tra le caratteristiche principali di questo legno abbiamo, naturalmente, l’elevata resistenza all’acqua tanto da essere indicato addirittura per le pavimentazioni navali e anche per i rivestimenti esterni delle barche. Per quanto riguarda il contatto con l’acqua probabilmente è il migliore in assoluto. Unica pecca, il prezzo che è piuttosto elevato trattandosi di un tipo di legno, come già specificato, molto pregiato.

       2. Doussiè

È particolarmente adatto per ambienti umidi come il bagno o la cucina. Questa essenza africana proviene da paesi come il Congo e il Mozambico. E’ molto stabile e non tende a deformarsi a contatto con acqua e umidità. Per questa motivo è uno dei più utilizzati per l’outdoor o per rivestire pavimentazioni delle piscine.                    La pecurialità del suo colore che va dal bruno al rossastro lo rende abbinabile con qualsiasi arredamento ed anche per questo è particolarmente amato e apprezzato da chi desidera il parquet.

       3.  Iroko

L’iroko nasce nell’Africa equatoriale in paesi come l’Etiopia, l’Angola e il Kenya. Questa essenza legnosa garantisce una lunghissima durata del proprio parquet e una durevolezza fuori dal comune. Il suo punto forte è dato dalla resistenza all’umidità, fattore che lo rende ideale per ambienti particolarmente soggetti a questo problema o a pavimentazioni esterne. Se la vostra abitazione è molto umida, l’iroko potrebbe essere la soluzione più congeniale. Oltre a questo è un legno molto stabile che si adatta perfettamente anche ai rigidi cambi di temperatura.

 

Contatta adesso Kaoss Parquet  da noi potrai trovare il parquet dei tuoi sogni!

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Pinterest Icon