Parquet in legno e Pavimento laminato: vantaggi e svantaggi

Abbiamo deciso di sistemarci in una pavimentazione con parquet e ora non vediamo l’ora di averla nella nostra casa. A cosa dobbiamo pensare innanzitutto? Prima ancora dell’essenza, infatti, quando vogliamo mettere una pavimentazione in parquet la prima cosa da fare è scegliere il tipo. Ne abbiamo 2, infatti possiamo propendere per un parquet in legno tradizionale o il prefinito in pavimento laminato. E’ bene specificare che per parquet si intende una pavimentazione avente lo strato superiore minimo di legno nobile non inferiore a 3 mm.

Vediamo insieme quali sono vantaggi e svantaggi di entrambe le tipologie.

Il parquet in legno tradizionale viene comunemente definito massello in quanto è costituito da tavole grezze ciò vuol dire che non sono verniciate e neanche oliate, interamente realizzate con legno nobile ( vale a dire legno massiccio) in tutto il loro spessore che è maggiore di quelle laminate.

Un grande svantaggio è rappresentato dal fatto che le tavole dovranno essere incollate, trattate e levigate in opera direttamente in casa dell’acquirente.

Questo comporta quindi un allungamento del tempo prima che il pavimento sia calpestabile e una differenza di tonalità rispetto al grezzo dopo la finitura.

Il parquet prefinito invece è caratterizzato solo nello strato superiore da legno nobile (legno massiccio).    Questo strato viene montato su un supporto a più strati, in altre essenze o materiali ricomposti, che ne garantisce la stabilità.

Il vantaggio rispetto al parquet tradizionale è che è pronto da applicare, infatti arriva dalla fabbrica già protetto da uno strato di vernice o olio, ed è calpestabile già dopo 1 o 2 giorni. In questo caso inoltre non abbiamo nessuna differenza di colore.

Esistono due tipi di parquet prefinito: a due strati o a tre strati.

Il parquet a due strati presenta la parte del legno nobile incollata su uno supporto multistrato generalmente in betulla, le cui fibre sono perpendicolari rispetto a quelle dello strato nobile per assicurare una maggiore stabilità.

Il parquet a tre strati presenta lo strato nobile, uno strato intermedio e un ulteriore strato inferiore di supporto, la cosiddetta contro bilanciatura, di solito in abete o betulla o comunque un altro legno nobile, disposta a fibra incrociata, che attutisce gli assestamenti naturali del legno. Non dobbiamo dimenticare che il legno è vivo e quindi è naturale che col passare del tempo subisca dei piccoli movimenti.

Per questo la cosa migliore che potete fare nello scegliere il parquet dei vostri sogni è contattare dei veri specialisti! Su Kaoss Parquet  puoi trovare rapidamente la soluzione che meglio calza i tuoi gusti e l’ideale per il tuo ambiente! Spediamo in tutta Europa o possiamo inviare anche campionature a domicilio!

Via Lombardia 17

40139 Bologna (BO)

T:   +39 051 4856400

E:  kaossparquet@gmail.com

KAOSS PARQUET

Apertura al pubblico:

Orario continuato

lun-ven h09:30;19:00

sab su appuntamento

Contattaci
arrow&v

P. Iva 03527431203

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Pinterest Icon